\r\n In allegato è presente la modulistica per la gara di affidamento del servizio di direzione lavori, contabilità e coordinamento della sicurezza per i lavori di razionalizzazione dei sistemi idrici e fognari sul territorio comunale - lotto funzionale fognario

\r\n Si pubblica l'avviso rigurdo la Formazione a domanda dell'albo unico delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale art. 9, legge 30 aprile 1999, n. 120

\r\n

\r\n IL SINDACO

\r\n

\r\n Visto che ai sensi dell'art. 1 della legge 8 marzo 1989, n. 95, come modcato dall'art. 9 della legge 30 aprile 1999, n. 120, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 101 del 3 maggio 1999, ogni Comune della Repubblica è tenuto ad istituire un unico Albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale comprendente i nominativi degli elettori che presentino apposita domanda; rilevato che, a tal fine , entro il mese di ottobre di ogni anno, nell'albo pretorio del Comune, deve essere affisso un apposito manifesto; 
\r\n INVITA
\r\n Gli elettori che desiderino essere inseriti nell'Albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale, a presentare domanda, entro il 30 novembre 2014 presso questo Comune. Si precisa che l'inclusione nel predetto Albo è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:

\r\n

\r\n 1). Essere elettore del Comune;

\r\n

\r\n 2) Avere assolto gli obblighi scolastici.

\r\n

\r\n
\r\n Sono inoltre elusi dalle funzioni di scrutatore di seggio elettorale coloro che si trovino nelle condizioni di cui all'art. 23 del testo unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle amministrazioni comunali, approvato con D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, ed all'art. 38 del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati, approvato con D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361.
\r\n Per il ritiro dei modelli di domanda e per ogni altra informazione, gli interessati possono rivolgersi al personale addetto all'ufficio elettorale Comunale durante il normale orario di lavoro.
\r\n  

\r\n

\r\n In allegato è presente l'avviso completo.

Informazioni aggiuntive

  • Scade Domenica, 30 Novembre 2014

\r\n Si pubblica l'avviso riguardo il BANDO DI GARA avente oggetto: affidamento mediante procedura aperta del Servizio di Assistenza Domiciliare - Piano di intervento Servizi di cura per gli Anziani non autosufficienti (PAC – Piani di Azione e Coesione)

\r\n

\r\n  

\r\n

\r\n DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DA AFFIDARE
\r\n Oggetto dell’affidamento
\r\n Il servizio che si intende appaltare è l’Assistenza Domiciliare agli Anziani non autosufficienti nonché Assistenza Domiciliare Integrata, programmati nell’ambito dei Piani di Azione e Coesione (PAC)–Servizi di cura agli Anziani - finanziati con i fondi del Ministero dell’Interno.
\r\n Esso deve essere eseguito in maniera conforme al progetto generale di cui all’art. 10 del Capitolato, nonché al documento tecnico operativo che l’aggiudicatario eventualmente presenta per la partecipazione alla gara. Quest’ultimo, infatti, se presentato, diventa parte integrante e sostanziale degli impegni contrattuali assunti dal Soggetto aggiudicatario.
\r\n L’impresa aggiudicataria, alla consegna dei servizi, deve avere perfetta conoscenza dei luoghi, dello stato dei servizi, delle specifiche e delle modalità indicate nel capitolato speciale d'appalto, nonché del Regolamento d’Ambito per l’erogazione del Servizio.

\r\n

\r\n
\r\n Località del servizio
\r\n Il servizio che si intende appaltare con il presente capitolato dovrà essere svolto nei seguenti Comuni afferenti al distretto sociale A6 (Provincia di Avellino): Avella, Baiano, Domicella, Lauro, Marzano di Nola, Moschiano, Mugnano del Cardinale, Pago del Vallo di Lauro, Quadrelle, Quindici, Sirignano, Sperone, Taurano.

\r\n

\r\n  

\r\n

\r\n In allegato è possibile scaricare tutta la documentazione

Informazioni aggiuntive

  • Termine utile per presentare le offerte Lunedì, 17 Novembre 2014

\r\n Precisazioni:
\r\n i due servizi richiesti dal requisito c) dal. punto 2.2. della parte prima del disciplinare di gara possono essere dimostrati con l'espletamento pregresso di incarichi di progettazione e direzione lavori, di sola progettazione owero di sola direzione lavori oltre che della progettazione della sicurezza e coordinamento della stessa in fase di esecuzione.

\r\n

\r\n L'importo complessivo dei due servizi indicati deve essere pari al almeno il 60% dell'importo a base di gara e cioe’ pari ad e 1.356.601,54
\r\n  

\r\n

\r\n  

\r\n L’ambito A6 promuove per la II annualità del II PSR un programma di assegni di cura, finanziato con FNA 2013, al fine di favorire la permanenza a domicilio delle persone in condizione di dipendenza vitale da assistenza continua e vigile 24 ore su 24 -DGRC n.34/2013, affette da: 7

\r\n

\r\n
\r\n - gravi patologie cronico degenerative non reversibili
\r\n - gravi demenze
\r\n - gravissime disabilità psichiche multi patologiche
\r\n - gravi cerebro lesioni
\r\n - stati vegetativi.

\r\n

\r\n
\r\n Gli assegni di cura costituiscono un supporto alla persona non autosufficiente ed alla sua famiglia e sono da intendersi come un contributo economico omnicomprensivo per sostenere i familiari che sostengono i congiunti che si trovano in condizioni di malattia e di non autosufficienza.
\r\n Gli assegni saranno erogati nell’ambito di progetti personalizzati socio-sanitari definiti dalle UVI Distrettuali sulla base di una valutazione multidimensionale del bisogno assistenziale.

\r\n
\r\n
\r\n  
\r\n
\r\n Si potrà fare domanda, muniti di opportuna documentazione comprovante la gravissima disabilità, presso l’Ufficio di Piano A6, sito in via Campo n.1 a Mugnano del Cardinale dalle 9.00 alle 13.00, dal lunedì al venerdì e fino al 31/10/2014.
\r\n  
\r\n
\r\n Per maggiori informazioni consultre l'avviso completo.
\r\n
\r\n In allegato è possibile scaricare il modulo per la richiesta dell'assegno
\r\n

Informazioni aggiuntive

  • Scade Venerdì, 31 Ottobre 2014
  • Ore 13:00
Pagina 30 di 49